Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2019

Un doppio WhatsApp per la tua privacy.

Due WhatsApp con diversi numeri sullo stesso cellulare Android.

E' possibile avere due diversi account WhatsApp sullo stesso cellulare Android? Una necessità anche per la riservatezza, visto che WhatsApp è da tempo il bersaglio n. 1 dei controlli. Vediamo quattro semplici soluzioni:

1) Se il cellulare è min. Android 6, una soluzione che unisce semplicità e discrezione è creare un utente 'ospite' ('Impostazioni' > 'Utenti'). Questa soluzione offre un vantaggio e uno svantaggio. Il vantaggio è che l'utente ospite diventa un 'mondo parallelo' nel cellulare. E' ben separato dall'utente principale e poco evidente ad occhi indiscreti. L'utente ospite può avere una password diversa da quella dell'utente principale e può installare un WhatsApp tutto nuovo. Lo svantaggio è che i due WhatsApp non sono attivi in simultanea.

2) Un'altra soluzione è creare uno spazio virtuale con un'App come Dual Space per Android. Dual Space può clon…

App SpyPhone. Quanto sono davvero nascoste?

App SpyPhone: sono davvero nascoste nel sistema operativo di un cellulare?

Sempre più frequentemente le App SpyPhone vengono scoperte, oppure vengono disattivate da antivirus come Google Play Protector, Avast, ecc.La prima regola per mantenere un'App SpyPhone occultata e attiva è che l'utilizzatore del cellulare sia inesperto. Non deve essere un utente 'smanettone' ma un utente base che usa il cellulare per telefonate, messaggi, posta e poco altro. Inoltre ci vogliono esperienza nell'installazione e una discreta dose di fortuna. Vediamo perchè...

1) Le App SpyPhone a volte vengono scoperte perchè il sistema operativo del cellulare è stato modificato con 'Root' (Android) o 'Jailbreak' (iOS). 
'Root' e 'Jailbreak' sono invasive modifiche al sistema operativo del cellulare. Servono a rimuovere le barriere di sicurezza che impediscono ad un'App SpyPhone di immergersi nelle aree critiche del sistema operativo. Scoprire se un telefonino h…

Il trucco spy di WhatsApp Web.

WhatsApp WEB è stato archiviato troppo presto?

Il trucco Spy di WhatsApp WEB è fra i più semplici e famosi. Bisogna impossessarsi per qualche secondo del cellulare da controllare, attivare WhatsApp ed entrare in 'Menù' > 'WhatsApp WEB'. Si attiva la fotocamera del cellulare e si apre una finestra quadrata di scansione. Dopodichè, con un secondo cellulare, bisogna connettersi alla pagina Internet https://web.whatsapp.com. E' importante che il browser del secondo cellulare sia Chrome o Firefox ed è importante attivare la modalità 'Desktop' nel browser (dal menù del browser selezionare 'Sito desktop' o 'Desktop'). Appena connessi alla pagina WEB appare un QR code. A questo punto bisogna riprendere in mano il cellulare da controllare e scansionare il QR code visibile sul secondo cellulare. Ed ecco che sul secondo cellulare viene automaticamente caricato un duplicato di tutte le chat. Unici accorgimenti non spegnere il secondo cellulare che ha …

Posizione GPS spia con WhatsApp.

L'ennesimo bug di WhatsApp è stato scoperto dal nostro laboratorio: tracciare un utente in maniera completamente nascosta per 8 ore avendo in mano il suo cellulare solo 5 secondi.


Ieri il nostro laboratorio informatico ha scoperto un bug nella funzione 'invia posizione' di WhatsApp. Un trucco che consente la tracciatura realtime completamente nascosta di un telefonino. Electronet è quasi certamente fra i primi ad averlo scoperto, visto che non ce n'è traccia in Internet. A differenza della normale procedura di invio della posizione di WhatsApp, che è ben evidenziata all'utente (quindi impraticabile per scopi investigativi), lo sfruttamento di questo bug non notifica nulla, non lascia tracce e non evidenzia nulla neppure se WhatsApp viene usato spesso. Restano le 8 ore come limite massimo della tracciatura. Basta disporre del telefonino appena 5 secondi per creare un localizzatore nascosto senza installare nulla, senza configurazioni e soprattutto senza nulla di evid…

WhatsApp. Qualche trucco di prima linea.

Semplici trucchi per controlli al volo nella più diffusa App di messaggistica.


Tante sono state le falle di sicurezza di WhatsApp che hanno permesso controlli, accessi, verifiche. Anche all'inizio del 2019 una nuova falla. Un fulmine a ciel sereno perchè ormai si pensava che WhatsApp avesse perso il vizio dei bug clamorosiUn cloud hacker ucraino faceva scaricare le chat di un preciso numero. Ma è durato 20 giorni. Il bug è stato sistemato dagli sviluppatori di WhatsApp sul lato server. Non tutte le falle di WhatsApp però durano da mattina a sera. Ad esempio il MAC spoofing sotto rete WiFi ha funzionato per anni, prima della criptazione end-to-end dei messaggi. C'è anche 'WhatsApp WEB', che è ancora sfruttabile in Android 8 e successivi.


Qualche semplice trucco.
1) Le persone contattate più frequentemente. Entrare in 'Menu > Utilizzo dati e archivio > Utilizzo archivio'. Si vedranno i contatti più frequenti con numero di messaggi, dati totali scambiati, num…

Translate